Chitosano | Stabilizzanti per il vino

Stabilizzanti

Il chitosano è un polisaccaride naturale estratto dall'Aspergillus niger ottenuto grazie a un processo di deacetilazione della chitina-glucano. Lo stabilizzante chitosano Enartis deriva da un processo produttivo unico nel suo genere, con l'obiettivo di aumentare la carica positiva e ampliare la superficie di contatto. Le azioni principali del chitosano sono: antimicrobica (biocida) e di chiarifica. Grazie alla sua attivazione, il chitosano per enologia possiede un miglior effetto in grado di prevenire o arrestare lo sviluppo di numerosi lieviti non-Saccharomyces come Brettanomyces e Zygosaccharomyces o batteri Acetobacter, Pediococcus, Lactobacillus ed Oenococcus. Dal punto di vista del processo di chiarifica, il chitosano per vino può essere utilizzato per rimuovere elementi che possono provocare la comparsa in bottiglia di torbidità, precipitato e difetti sensoriali, causando così la perdita di valore del vino e contestazioni da parte dei clienti.

EnartisStab Micro

Puro chitosano attivato, consigliato per il trattamento antimicrobico dei vini in affinamento. Capace di controllare […]

  • Allergen free
  • Bio autorizzato
  • Vegano

EnartisStab Micro M

Preparato a base di chitosano attivato e scorze di lievito ricche in chitina-glucano, creato appositamente […]

  • Allergen free
  • Bio autorizzato
  • Vegano

    Newsletter

    Articoli tecnici e suggerimenti applicativi, video, eventi, notizie dal mercato enologico e dal team Enartis.
    Tieniti aggiornato, iscriviti subito e in maniera totalmente gratuita alla newsletter bimestrale Enartis!

      Feedback

      Sei riuscito a trovare quello di cui avevi bisogno? Nulla12345Tutto quello che cercavo
      Quanto è stato facile trovare quello di cui avevi bisogno? Facile12345Difficile