Prevenire e curare le alterazioni ossidative | Enartis

Claril ZW

Claril ZW è un chiarificante vegano e privo di allergeni per la chiarifica dei vini bianchi e rosati prima della stabilizzazione con colloidi (CMC, poliaspartato di potassio, acido metatartarico). È una miscela composta da proteina di origine vegetale potenziata con chitosano e bentonite sodica. Elimina le proteine e i colloidi instabili.  Può essere utilizzato per la prevenzione e la cura dell’ossidazione. Migliora la limpidezza, la chiarifica, la filtrabilità, l’equilibrio gustativo e prolunga la shelf-life del vino.

Plantis PQ

Plantis PQ è un chiarificante vegano e privo di allergeni composto da proteine di origine vegetale e chitosano. Rimuove selettivamente le sostanze fenoliche ossidate o facilmente ossidabili. Nei vini bianchi migliora la pulizia olfattiva e la filtrabilità mentre nei vini rossi riduce la secchezza e l’astringenza, senza modificarne l’equilibrio e la struttura.

EnartisTan MEL

Preparazione liquida a base di tannino ellagico estratto da legno di quercia francese. Può essere usato per la chiarifica, per la stabilizzazione proteica di vini bianchi e rosati e per ridurre il contenuto di metalli. L’uso di EnartisTan MEL ha effetti secondari quali: prevenire e curare la comparsa di note di ridotto, rispettare la struttura e l’equilibrio organolettico ed esaltare le note di legno nei vini affinati in barrique.

Claril SP

Chiarificante complesso a base di bentonite, PVPP, caseinato di potassio e silice. Utilizzato nella chiarifica dei vini e dei mosti, elimina le sostanze polifenoliche responsabili dei fenomeni di ossidazione e della comparsa del gusto amaro. I vini trattati con Claril SP presentano un aroma più intenso, pulito e sono più longevi. Nei vini bianchi, partecipa alla stabilizzazione proteica.

Stabyl Met

Chiarificante a base di PVI-PVP (copolimeri di vinilimidazolo e vinilpirrolidone) e diossido di silicio con capacità adsorbente specifica nei confronti di rame, ferro e alluminio. Il suo utilizzo consente di prevenire la comparsa di difetti come ossidazione, maderizzazione, perdita di aromi, pinking e intorbidamenti causati dalla presenza di questi metalli pro-ossidanti.

Stabyl G

Polivinilpolipirrolidone (PVPP) puro in forma granulare è indicatoper il trattamento di vini ossidati o soggetti a ossidazione. La forma granulare evita la formazione di polvere e ne facilita la dispersione in acqua.

Divergan F

Polivinilpolipirrolidone (PVPP) puro. Efficace per l’eliminazione dei composti polifenolici ossidati e ossidabili, è raccomandato per la prevenzione e la cura dell’ossidazione di ogni genere di vino. Particolarmente indicato anche per ridurre l’amaro. Nei vini bianchi può essere utilizzato per prevenire e curare il pinking.

 

Enoblack Super

Carbone enologico in polvere ad azione decolorante. Efficace anche nel rimuovere l’ocratossina A (OTA).

Black PF

Carbone vegetale attivo in forma umida. È consigliato nella decolorazione di mosti e vini bianchi ottenuti da uve rosse, nella cura dei vini bianchi ossidati e per ridurre il contenuto in ocratossina A. La forma umida ne rende pratico l’impiego, riducendo sensibilmente la formazione di polveri fastidiose per l’operatore.

Protoclar

Puro caseinato di potassio in forma microgranulata per una più facile solubilizzazione in acqua. Molto efficace nel rimuovere le sostanze polifenoliche responsabili dell’ossidazione dei vini, può essere utilizzato con successo nella prevenzione e cura del pinking, per eliminare il ferro in eccesso e per attenuare il gusto amaro.

    Newsletter

    Articoli tecnici e suggerimenti applicativi, video, eventi, notizie dal mercato enologico e dal team Enartis.
    Tieniti aggiornato, iscriviti subito e in maniera totalmente gratuita alla newsletter bimestrale Enartis!

      Feedback

      Sei riuscito a trovare quello di cui avevi bisogno? Nulla12345Tutto quello che cercavo
      Quanto è stato facile trovare quello di cui avevi bisogno? Facile12345Difficile