Stabilizzazione proteica | Enartis

Claril ZW

Claril ZW è un chiarificante vegano e privo di allergeni per la chiarifica dei vini bianchi e rosati prima della stabilizzazione con colloidi (CMC, poliaspartato di potassio, acido metatartarico). È una miscela composta da proteina di origine vegetale potenziata con chitosano e bentonite sodica. Elimina le proteine e i colloidi instabili.  Può essere utilizzato per la prevenzione e la cura dell’ossidazione. Migliora la limpidezza, la chiarifica, la filtrabilità, l’equilibrio gustativo e prolunga la shelf-life del vino.

EnartisTan MEL

Preparazione liquida a base di tannino ellagico estratto da legno di quercia francese. Può essere usato per la chiarifica, per la stabilizzazione proteica di vini bianchi e rosati e per ridurre il contenuto di metalli. L’uso di EnartisTan MEL ha effetti secondari quali: prevenire e curare la comparsa di note di ridotto, rispettare la struttura e l’equilibrio organolettico ed esaltare le note di legno nei vini affinati in barrique.

Pluxcompact

Il particolare processo di attivazione adottato nella produzione di Pluxcompact permette di ottenere una bentonite con una capacità deproteinizzante simile a quella di una bentonite sodica e che produce poche fecce al pari di una bentonite calcica. Ciò consente di avere un buon effetto chiarificante e stabilizzante e di limitare, al contempo, le perdite di vino. Nei vini rossi, elimina la frazione di colore instabile e, in combinazione con Goldenclar Instant, può essere usata nella chiarifica che precede la filtrazione tangenziale. Rispetta la struttura ed esalta la dolcezza gustativa.

Pluxbenton N

Bentonite sodica naturale in forma granulata, unisce un’ottima capacità chiarificante con un’eccellente azione deproteinizzante. Nei vini bianchi e rosati è raccomandata per migliorare le stabilità proteica e, in abbinamento a Goldenclar Instant, nella chiarifica che precede la filtrazione tangenziale. Pluxbenton N è molto efficace anche nel diminuire il tenore in riboflavina, molecola responsabile della comparsa nei vini bianchi in bottiglia del difetto noto come “gusto di luce”.

Pharmabent

Bentonite di qualità farmaceutica dotata di un’elevata carica superficiale e una estesa superficie adsorbente, Pharmabent risulta eccezionalmente efficace nel rimuovere la frazione proteica – anche quella di più basso peso molecolare – e la materia colorante instabile. Ciò consente di ridurre le dosi d’utilizzo e minimizzare l’impatto sulle caratteristiche aromatiche e gustative del vino.

Bentolit Super

Bentonite sodica attivata, in polvere. Dotata di una capacità deproteinizzante molto buona, è raccomandata nella stabilizzazione proteica di mosti, vini bianchi e rosati. Usata in abbinamento a chiarificanti proteici, contribuisce a migliorare la brillantezza e la filtrabilità di ogni tipo di vino e mosto. Utilizzabile anche in flottazione.

Clairperlage Uno

Miscela di bentoniti selezionate e proteina vegetale, Clairperlage Uno si usa nella chiarifica e nella stabilizzazione proteica dei vini base di cui si vuole conservare la capacità spumante. Clairperlage Uno, infatti, assicura un buon effetto illimpidente, una buona azione deproteinizzante e l’eliminazione di sostanze ad effetto antischiuma.

    Newsletter

    Articoli tecnici e suggerimenti applicativi, video, eventi, notizie dal mercato enologico e dal team Enartis.
    Tieniti aggiornato, iscriviti subito e in maniera totalmente gratuita alla newsletter bimestrale Enartis!

      Feedback

      Sei riuscito a trovare quello di cui avevi bisogno? Nulla12345Tutto quello che cercavo
      Quanto è stato facile trovare quello di cui avevi bisogno? Facile12345Difficile